Mese: Luglio 2020

Odontostomatologia biologica integrata

Nella letteratura scientifica sono sempre più frequenti i lavori pubblicati che evidenziano la stretta correlazione tra patologie sistemiche proprie della Infiammazione Cronica di Basso Grado e patologie dell’ambito odontoiatrico. Comune denominatore di queste ricerche è il rilievo che viene posto nello studio del pattern citochinico, assai spesso simile se non coincidente, in relazione al meccanismo eziopatogenetico.

Cardiologia riabilitativa

L’esperto in cardiologia riabilitativa è un professionista sanitario (psicologo, infermiere, fisioterapista, medico, dietista) che ha le competenze per prendere in carico, sotto la supervisione di un Cardiologo, pazienti cardiologici che abbiano superato la fase acuta della malattia. Egli è capace di pianificare e realizzare azioni clinico–assistenziali nella fase post acuta, approntando e mettendo in atto programmi integrati di training fisico, di supporto psicologico, di educazione sanitaria e alimentare e di prevenzione secondaria. Egli potrà lavorare in strutture sanitarie di Cardiologia Riabilitativa e Preventiva (CRP).

Psicofisiologia e neuroscienze cognitive

Il percorso mira a formare un esperto nelle principali tecniche di analisi delle funzioni cerebrali applicate alle neuroscienze cognitive. Che sarà in grado di costruire dei progetti di ricerca nell’ambito della Psicofisiologia e delle Neuroscienze Cognitive.; approfondendo, applicando ed interpretando i fondamenti delle principali tecniche di studio delle funzioni cerebrali e dell’analisi statistica dei risultati ottenuti.

Cure palliative e terapia del Dolore (A.A. 2019-2020)

Obiettivi del corso ampliare le conoscenze di chi già si occupa di SMOF Squilibrio Mulscolare Orofacciale con nuove informazioni che diano spunti nell’immediato e per ulteriori approfondimenti clinici. Una delle più recenti specialità tra le patologie del linguaggio è quella che si occupa, dal 1970, degli squilibri muscolari orofacciali.

Medicina Estetica (A.A. 2020-2021)

Il Master si propone di formare medici estetici in grado di effettuare diagnosi e terapie secondo un approccio globale ed integrato.
L’approccio globale prevede la capacità di valutazione dello stato di salute del paziente, in cui vanno inquadrate le problematiche medico-estetiche.
L’approccio integrato, invece, prevede:

la capacità di individuare le terapie più utili a risolvere i problemi dei pazienti sia utilizzando le terapie proprie della medicina accademica, sia avvalendosi delle terapie specifiche della medicina biologica, integrandole al meglio per ottenere risultati ottimali ed evitare le possibili complicanze ed effetti collaterali;
la capacità di operare in ambito multidisciplinare, collaborando con le diverse professionalità mediche che possono interagire in ambito medico-estetico.

it_ITItaliano
en_GBEnglish (UK) it_ITItaliano